Foto Calendario Torino (Piemonte) 2018

English brigitte schindler fine art photographyyItalia_51Francais
. 0_NEU_Deckblatt_Torino_brigitteschindler_2018

 

 


“TORINO, QUANTO SEI BELLA

IL TUO REGNO È UN CRISTALLO POLIEDRICO, CHE DIRIGE LA LUCE,

E LA SERA, DIVENTI  STELLA.”


.

Foto calendario di Torino, Capitale del Piemonte,

per l’anno di 2018 (incl. gennaio 2019)

.

Dimensione: DIN A3, 13 pagine del calendario + frontespizio

Stampa offset di alta qualità con laminazione folio brillante, carta stabile di 250g

.

.

Prezzo: 36,- Euro (incl. IVA) + porto

.

Vi prego di contattarmi direttamente nel caso di ordine o se avete bisogno di ulteriori informazioni.
Per ingrandire le pagine posteriore di calendario, si prega di cliccare sul immagino.

.

 

.

Gennaio 2018: Sopra i tetti della città – Piazza Castello

Sopra i tetti della città. Respiri di cielo mi accompagnano. La libertà mi abbraccia. E’ lì che si trovano ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere.


Febraio 2018: Villa della Regina

I ricordi danzano nel giardino sulle ali del tempo, un dolcissimo vibrato della luce bacia il prato con poesia.


Marzo 2018: Piazza Carignano

Ogni alba porta con sé il suo istante d’immensità, lo posa sul palcoscenico del nuovo giorno e se ne va – con un sorriso colmo di speranza – con un respiro dolce – che sento sulle mie labbra.


Aprile 2018: Fontana dei dodici mese 

Acqua corrente della fonte di vita. Ho sete di te – sempre. Mai avevo sentito così forte e bella la voce e il significato dell’acqua che scorre.


Maggio 2018: Gran Madre di Dio 

Gran Madre – Circondata da tracce di luce come il girotondo delle lucciole in una notte buia d’estate.


Giugno 2018: Palazzo Barolo – sala degli specchi

Un meraviglioso incontro di luce e ombra nei frammenti di specchi. Le fantasie si alzano in alto… mentre la realtà tocca il pavimento… I muri raccontano dell‘essenza della vita, dell’entusiasmo in una carezza, ma bisogna essere pazienti e lasciargli il tempo di parlare.


Giugno 2018: Piazzo San Carlo

Piazza San Carlo: il grande salotto di Torino. Sotto un cielo d’incanto – cristalli di luce in un bacio di seta.


Luglio 2018: Venaria Reale

La luce riempie la sala e si allunga fluente sul pavimento. Scivola attorno le colonne per abbracciare i deliziosi dettagli. Si allunga verso il cielo, bacia i fiori del soffitto con amore. Vibra e risplende in veneranti riflessi fino al giardino… per diventare uno…


Agosto 2018: Lungo Po

Deliziosa atmosfera di Lungo Po. L’aria trattiene il suo fiato, mentre tutto è immerso di luce liquida. Scioglimento di baci, sospesi sull’onda del fiume.


Settembre 2018: Mole Antonelliana

In vertiginosa altezza, la tua stella onnipresente scintilla. Ride nel bacio del sole, balla sotto la pioggia e si riposa fra le braccia della luna.

In dizzying height, your star sparkles omnipresent. It laughs in the kiss of the sun, it is dancing in the rain and is resting in the arms of Mr. Moon / in the embrace of the moon…


Ottobre 2018: Teatro Regio  

Teatro Regio (Carlo Mollino): La materia, le curve, i movimenti emergono da dietro le quinte come creature viventi – spettacoli teatrali oscillanti nello spazio – in una coreografia poetica in cui tutto è permesso finché l’immaginazione viene salvata.


Novembre 2018: Basilica di Superga

Un giorno di nebbia non è per caso. È per sentire nel silenzio con il cuore ciò che l’occhio non vede.


Dicembre 2018: Palazzo Carignano

La natura riunisce i frammenti isolati in un‘unità armoniosa e ci permette di comprendere il tutto insieme ai dettagli … I colori si mescolano per seguire le emozioni. I contorni viaggiano attraverso, per accarezzare i dettagli. Il silenzio incandescente della luce li riunisce in un gioioso equilibrio.


Gennaio 2019: Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi – sala di concerti

La musica è una poesia dei suoni in divenire. Ascoltandola entriamo in uno spazio immaginario, un rifugio di pace e armonia – per trovare noi stessi.

.